Gujarat Tour Operator,Agenzia Viaggio Gujarat

Best_Gujarat_TourI primi segni di civiltà nel territorio che è attualmente il Gujarat risalgono al periodo 3000-1500 aC. La zona era una parte dell’Impero Maurya nel III secolo aC sotto il re Ashoka. Nel 1818 dC, la British East India Company prese il controllo del Gujarat facendo governare lo Stato da principi locali. Con l’autonomia dell’India nel 1947, il Gujarat tornò a far parte della circoscrizione di Bombay. Nel 1960, lo stato di Bombay fu diviso e il Gujarat era circondato dai segmenti di territori settentrionali e occidentali, che erano regioni parlanti prevalentemente Gujarati. Il resto dello stato di Bombay doveva appartenere al Maharashtra. La popolazione del Gujarat è prevalentemente indù, con musulmani e minoranze Jain. I diversi gruppi etnici possono essere suddivisi in Indic ( nel nord e sud) e dravidici. In comprendeva le stazioni Nagar Brahman, Bhatia, Bhadela, Rabari, e Mina (Parsi, inizialmente dalla Persia, si parlerà di una unione molto più tardi del Nord); tra la popolazione generale del sud sono il Bhangi, Koli, Dubla, Naikda, e le tribù Macchi-Kharwa. Tutte le popolazioni che vivono nei territori a sinistra, tra cui la tribù dei nativi di Bhil tribù, mostra caratteristiche etniche miste. Gli individui insediatisi e delle tribù native formano circa un quinto della popolazione dello stato. Gujarati e Hindi e sono le lingue ufficiali parlate. I racconti del passato riguardanti i personaggi della società del Gujarat si legano alla mitologia di Krishna, un’incarnazione del dio Vishnu. Il grande apprezzamento per Krishna ha reso possibile che nascesse la ‘garba’. Inoltre un’altro spettacolo della società, la ‘Bhavai’ è sopravvissuto. Gujarat è inoltre ben noto per le sue specialità e la sua arte. Tra le più forti e vitali organizzazioni sociali del Gujarat troviamo la società di exotic-gujarat-tourscambio e d’arte nota come ‘mahajans’, che si sostiene attraverso offerte di denaro per dare una mano alle libere espressioni dell’arte sul territorio. Gujarat ha un’economia agraria; la resa complessiva del suo territorio copre più di un terzo della resa della superficie complessiva. Attualmente è ancora difficoltoso l’allevamento per la produzione del latte. Le materie prime petrolio, olio vegetale e le aziende farmaceutiche commerciali sono altrettanto essenziali per il Gujarat. Le nuove imprese commerciali si occupano della produzione di composti e prodotti petrolchimici. Il territorio  nordoccidentale è arido con meno di 500 millimetri di pioggia all’anno. Nel sud del Gujarat, la media delle precipitazioni è di 200 mm all’anno. In inverno, la temperatura normale è tra circa 12 ° e 27 ° C. Nei mesi di maggio e giugno le temperature sono normali e arrivano intorno ai 25 ° e 43 ° C e qualche volta hanno anche raggiunto i 48 ° C. Il periodo migliore per visitare il Gujarat va da ottobre a marzo. Ruby Holidays è una Agenzia di viaggi specializzata nell’organizzazione di tour culturali nel Gujarat e anche per tour alla scoperta delle etnie del Gujarat.

Advertisements

About rubyholidays

Ruby Holidays come operatore turistico è riconosciuto ufficialmente dal Governo Indiano, e da oltre trent’anni organizza tour nei luoghi più famosi del sub-continente indiano sia dal punto di vista storico che culturale e religioso. Il nostro target è di rendere quanto più possibile interessanti ed emozionanti i viaggi che proponiamo senza trascurare il confort necessario a rendere un tour nel nostro Paese veramente indimenticabile
This entry was posted in Uncategorized and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s