Viaggio in Tibet

2C6F658100000578-3239213-image-a-1_1442530933191Informazioni generali di viaggio

Capitale: Lhasa.

Clima: Le temperature variano dagli 0 gradi dell’inverno ai 15-20 gradi estivi. Durante l’estate sono frequenti le piogge monsoniche. L’inverno presenta un clima molto secco con frequenti nevicate. Nelle principali città tibetane il clima è comunque temperato ma sono possibili forti escursioni termiche.

Fuso Orario: La differenza è di 7 ore in più rispetto all’Italia, 6 ore quando vige l’ora legale.

Vaccinazioni: Nessuna vaccinazione è obbligatoria. Si consiglia la vaccinazione antitetanica e di portare a presso medicinali personali e disinfettanti intestinali. Data l’altitudine del paese si possono avere problemi di adattamento e di respirazione, è pertanto raccomandabile passare i primi giorni a riposare per acclimatarsi. E’ consigliato bere almeno 4 litri di acqua al giorno per evitare la disidratazione, l’uso di occhiali da sole e creme protettive.

Documenti: Passaporto con almeno 6 mesi di validità dalla data di arrivo. Per chi arriva dalla Cina ci vuole il visto che viene rilasciato dall’ambasciata e il permesso tibetano rilasciato da agenzie locali autorizzate. Per i turisti che arrivano dal Nepal è necessario ottenere il visto dall’ambasciata cinese in Nepal e il permesso d’invito emesso dall’ufficio amministrativo turistico regionale.

LuLa_Tibet-21Abbigliamento: Abiti leggeri, maglioni, impermeabile e giacca a vento per l’estate. Per l’inverno si consigliano capi più pesanti. Scarpe comode per le escursioni.

Lingua: Il tibetano e il Mandarino. L’inglese è parlato solo dalle guide turistiche.

Valuta: Lo yuan la moneta cinese. E’ consigliabile portare dei dollari. Le carte di credito sono utilizzate solo a Lhasa.

Elettricità: 220 volt.

Acquisti: Capi e articoli in lana. Dell’artigianato locale sono molto rinomati i monili in argento e oro.

Cucina: Il piatto principale è la carne di manzo o montone accompagnata da riso, e farina di orzo tostata. Polpette di carne cotte al vapore. Birra d’orzo e the nero salato al burro. Negli alberghi viene servita cucina internazionale.

Telefono: Per chiamare l’Italia dal Tibet comporre lo 0039 seguito dal prefisso della propria città.

http://www.rubyholidays.it/tibet-tour-operator/

Posted in Uncategorized | Leave a comment

RANAKPUR TEMPLE – Rajasthan

chaumukha_templeRanakpur – l’imponente tempio giainista Chaumukha Temple (Tempio delle quattro facce) Costruiti in una quieta valle della catena dell’Arivalli, a 60 chilometri di distanza da Udaipur, gli splendidi templi di Ranakpur costituiscono, dopo Shatrunjaya (il complesso di 863 templi costruiti sulla cima di una collina a Palitana, nella regione del Gujarat), e Dilawara Temples (il complesso di templi giainisti di Monte Abu nella regione del Rajastan), uno dei più grandi e importanti complessi giainisti dell’India. Il Chaumukha Temple (“Tempio delle quattro facce”), dedicato ad Adinath, il primo tirthankar. L’imponente tempio in marmo è costruito su un alto zoccolo/basamento, a cui si accede da una maestosa scalinata, e sormontato da tre livelli, di cui solo il primo accessibile ai turisti. Nel complesso, ci sono diversi templi tra cui il Chaumukha Temple, il Parsavanath Temple, l’Amba Mata Temple e il Surya Temple. Le Informazioni Della Città Di Ranakpur – Ranakpur – tempo Durata Di Corsa Migliore Di Estate: 42 C (Massimo) – 22 C (Minuto) Nell’inverno: 20 C (Massimo) – 11 C (Minuto) Stagione delle pioggie da luglio a metà di settembre. Pioggia: 55 centimetri Settembre a marzo.

wir_ranakpur1aChaumukha Temple , è senza dubbio il più importante e, come suggerisce il termine Chaumukha , questo tempio significa “ quattro facce ”. dedicato ad Adinath, il primo tirthankar. L’imponente tempio in marmo è costruito su un alto zoccolo/basamento, a cui si accede da una maestosa scalinata, e sormontato da tre livelli, di cui solo il primo accessibile ai turisti.

Come Arrivare a  Ranakpur

Da Air:
L’aeroporto più vicino è Udaipur 60 chilometri di sud di Ranakpur. Ci sono voli normali a Delhi, a Jaipur, a Aurangabad, a Jodhpur ed a Mumbai da Udaipur.

Treni:
La stazione ferroviaria principale più vicina è Udaipur. Ci sono treni per Delhi, Chittaurgarh, Ajmer e Jaipur da questa stazione. La stazione ferroviaria più vicina da Ranakpur è Phalna ma la maggior parte dei turisti preferiscono andare a Udaipur interferire un treno mentre offre più scelta.

Via Strada:
ranak1Ci sono frequenti bus espressi da Udaipur che occorrono intorno tre ore all’estensione Ranakpur. Dichiari i bus di società di trasporto come pure i bus riservati collegano Udaipur ad altre città nella regione. Le destinazioni importanti che sono collegate a Udaipur sono Jaipur, Ajmer, Kota/Bundi, Jodhpur, Chittaurgarh, Ahmedabad, Vadodara, Mumbai, Delhi, Indore e Mt Abu.

 

Viaggi in Rajasthan

Vuoi fare viaggio meravigliosa in Rajasthan. Ruby Holidays ha viaggi low cost per Rajasthan o last minute viaggi Rajasthan. Fateci sapere la vostra disponibilità e preferenze. Vi aiuterà a guadagnare una meravigliosa esperienza culturale durante il recupero l’opportunità di viaggiare in tutto il paese contattaci subito per avere maggiori informazioni.

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Offerte viaggi India Novembre

tour-packages-picsNon solo India ma anche Nepal e India del Sud, Ruby Holidays è pronta per soddisfare le esigenze di qualsiasi viaggiatore! Le migliori guide in italiano, servizi auto con autista e non, hotel, visite private di gruppo ed individuali…solo da noi! Uno dei periodi migliori è novembre. NEPAL: dove permette di scoprire i luoghi di maggiore interesse di Kathmandu e della sua valle: lo stupa di Swayambhunath e quello di Bodnath, il tempio di Pashupatinath, il santuario dedicato alla dea Kali di Dakshinkali, i villaggi, Bhaktapur che conserva intatti gli edifici dell’epoca medievale e Patan, l’antica capitale con i suoi molti templi e pagode. TIBET: Un tour consigliato a chi vuole scoprire la culla della cultura tibetana. Il tour inizia con le visite a Tsedang, a Samye e alla capitale Lhasa, per poi proseguire il viaggio oltre il valico del Khamba-La verso il lago sacro di Yamdrok Tso. Si visiteranno inoltre Gyantse, Shigatse, sede del Panchen Lama, Tashilumpo l’imponente città monastica, Sakya e Shegar.L’ “India del Sud” o penisola del Deccan oggi racchiude gli stati del TamilNadu, Kerala e Karnataka, ognuno con tradizioni e cultura diversi, ma con punti in comune, tra cui la religione induista, che ancora oggi ne regola lo stile di vita , gli imponenti palazzi che compongono città sacre, splendidi templi riccamente decorati a cui fa da cornice l’esuberante natura tropicale: palmeti, piantagioni di alberi della gomma e piante da tè, giardini delle spezie, risaie, fiumi, lagune, spiagge, il mare. L’India del Sud è il luogo di origine delle antiche pratiche di medicina tradizionale Ayurveda, che possiamo far risalire sino a circa 3000 anni fa. Ayurveda nell’antica lingua sanscrita significa “la scienza della vita”. Sempre nel Kerala particolarmente famose sono le danze “Kathakali” di origine antichissima e dagli elaborati costume.Il viaggio inizia in Ladakh da Leh con la visita dei famosi monasteri che la contornano; si parte quindi verso ovest seguendo la valle dell’Indo incontrando tutti i siti più belli Valicati gli alti passi che portano oltre Mulbeck fino al fiume Suru se ne risalgono le acque fino ai piedi del Nun Kun (7135 mt) accedendo al remoto regno dello Zanskar, dove si segue un circuito completo che porta a conoscere la gran parte dei luoghi più interessanti.

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Gujarat Tour Operator,Agenzia Viaggio Gujarat

Best_Gujarat_TourI primi segni di civiltà nel territorio che è attualmente il Gujarat risalgono al periodo 3000-1500 aC. La zona era una parte dell’Impero Maurya nel III secolo aC sotto il re Ashoka. Nel 1818 dC, la British East India Company prese il controllo del Gujarat facendo governare lo Stato da principi locali. Con l’autonomia dell’India nel 1947, il Gujarat tornò a far parte della circoscrizione di Bombay. Nel 1960, lo stato di Bombay fu diviso e il Gujarat era circondato dai segmenti di territori settentrionali e occidentali, che erano regioni parlanti prevalentemente Gujarati. Il resto dello stato di Bombay doveva appartenere al Maharashtra. La popolazione del Gujarat è prevalentemente indù, con musulmani e minoranze Jain. I diversi gruppi etnici possono essere suddivisi in Indic ( nel nord e sud) e dravidici. In comprendeva le stazioni Nagar Brahman, Bhatia, Bhadela, Rabari, e Mina (Parsi, inizialmente dalla Persia, si parlerà di una unione molto più tardi del Nord); tra la popolazione generale del sud sono il Bhangi, Koli, Dubla, Naikda, e le tribù Macchi-Kharwa. Tutte le popolazioni che vivono nei territori a sinistra, tra cui la tribù dei nativi di Bhil tribù, mostra caratteristiche etniche miste. Gli individui insediatisi e delle tribù native formano circa un quinto della popolazione dello stato. Gujarati e Hindi e sono le lingue ufficiali parlate. I racconti del passato riguardanti i personaggi della società del Gujarat si legano alla mitologia di Krishna, un’incarnazione del dio Vishnu. Il grande apprezzamento per Krishna ha reso possibile che nascesse la ‘garba’. Inoltre un’altro spettacolo della società, la ‘Bhavai’ è sopravvissuto. Gujarat è inoltre ben noto per le sue specialità e la sua arte. Tra le più forti e vitali organizzazioni sociali del Gujarat troviamo la società di exotic-gujarat-tourscambio e d’arte nota come ‘mahajans’, che si sostiene attraverso offerte di denaro per dare una mano alle libere espressioni dell’arte sul territorio. Gujarat ha un’economia agraria; la resa complessiva del suo territorio copre più di un terzo della resa della superficie complessiva. Attualmente è ancora difficoltoso l’allevamento per la produzione del latte. Le materie prime petrolio, olio vegetale e le aziende farmaceutiche commerciali sono altrettanto essenziali per il Gujarat. Le nuove imprese commerciali si occupano della produzione di composti e prodotti petrolchimici. Il territorio  nordoccidentale è arido con meno di 500 millimetri di pioggia all’anno. Nel sud del Gujarat, la media delle precipitazioni è di 200 mm all’anno. In inverno, la temperatura normale è tra circa 12 ° e 27 ° C. Nei mesi di maggio e giugno le temperature sono normali e arrivano intorno ai 25 ° e 43 ° C e qualche volta hanno anche raggiunto i 48 ° C. Il periodo migliore per visitare il Gujarat va da ottobre a marzo. Ruby Holidays è una Agenzia di viaggi specializzata nell’organizzazione di tour culturali nel Gujarat e anche per tour alla scoperta delle etnie del Gujarat.

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Viaggi Hawa Mahal Jaipur

hawa-mahal-jaipurHawa Mahal il palazzo dei Venti. Il palazzo è formato da otto piani e caratterizzato con le finestre a grate attraverso le quali le donne guardano all’esterno per non farsi riconoscere. Venne fatto costruire dal maharajah sarai Pratap Singh nel 1799 ed era in onore del dio indù Krishna.  Ha la forma di un nido di  un alveare ed è composto da 953 finestre che vengono denominate jharokhas e sono caratterizzate dalle bellissime decorazioni artigianali.

Posta Suggerito:

Vacanze in Rajasthan

India Del Sud

hawa-mahalLo scopo era quello di dar la possibilità alle dame reali di poter osservare la vita dei cittadini senza che essi potessero vederle,in quanto vivevano in una specie di nascondiglio e dovevano rispettare la legge del purdah.(obbligo di coprire il volto) il palazzo è stato costruito in arenaria rossa e rosa,situata nella via principale della città di jaipur. consigliamo di visitarla all’alba o alle prime ore del mattino,in quanto la luce permette di osservare il palazzo in un atmosfera magica.

http://www.rubyholidays.it/destination/vacanze-rajasthan/

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Rajasthan Travel Packages

Travel to Pushkar

Pushkar is one of the oldest sites of India, the date of its foundation is unknown. He speaks even in the Ramayana. In the seventh century Pratihara Raja Mandore, it did restore the lake formed by the river Luni doing ghat built on three sides of the water and renovate the old buildings around. The essay Parasara claims to be born herFesta Camel Bikanere and to have founded the order of the Brahmins that bear his own name in Pushkar. These Brahmins are taking care of the temple of Jeemnata for over a millennium.

Pushkar Tour – Ruby Holidays

There are many legends about the birth date of the fair in Pushkar almost all related to Brahma. Fantasy is clear across the board, the fact is that, for the past many years in February, takes place this very interesting event and followed by all the surrounding tribes who gather here to celebrate Brahma. They come from every corner of Rajasthan with their herds to swap, sell or buy as others. Meanwhile, during the days of the fair, held horse races, dances and religious ceremonies always crowded with people. All very interesting events ending with the last day when Pushkar returns to a small town in the south east of Rajasthan on hold the following year when it will again be a hyper center handled. In fact, during the fair, they are mounted tented camps specifically to accommodate tourists because the town’s facilities are not sufficient to accommodate all the visitors. Who has the opportunity to participate in this event if you let him get away, it is certainly worth it!viaggio-rajasthan

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Nepal Tour packages by Ruby Holidays

viaggi-nepalBhaktapur is a very old city and is located in the east of Kathmandu, Nepal. It is also called Bhadgaon or Khwopa. It has a population of around 80,000 inhabitants and was founded by King Ananda in the 12th century. Characterized by a form of triangle, its top three temples were built in honor of the god Ganesh, patron of the city. For many years this city dominated political and economic across Nepal. Because of the invasion of Ghorka he lost this role as dominatrix .. Today the city is recognized by UNESCU and is one of the most visited archaeological sites throughout Nepal. There are many attractions to visit such as the Palace of 55 windows that was done would build the 15th century by King Yakshya. The most historic part is surrounded by numerous temples pagoda, the pagoda most famous is that of Nyatapola which was built in 1702 by Bhupatendra and dedicated to the goddess mother of Tantra. It was chased restored with the help of a German project. This is the city of the Hindu religion, important Nyatapolacenter of pilgrimage, in fact every year many worshipers and tourists who come here to pray or to visit the many religious temples. The autumn is the most dense of the faithful and tourists. Here we speak the ancient language Newari, especially the elders of the city, and soon the Nepalese. The city of Bhaktapur is also famous for the excellent quality of its yogurt.

Now Ruby Holidays offers the various tour packages to visit the Nepal. as we know nepal is famous for its beauty so you can book your travel packages from us. get the best available packages on online booking of your nepal tour packages

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Le- sopra-il –festino-in-india

Festa Camel Bikaner

Festa Camel Bikaneril camel festival, ha luogo nella citta’ di bikaner (rajasthan) nel mese di gennaio. questo evento culturale , unico  nel suo genere,  ha lo scopo di celebrare l’importante ruolo del cammello in queste aree desertiche. tutto ha inizio con una sfolgorante sfilata piena di colori e folklore, nella quale, cammelli addobbatissimi e belle ragazze in costumi locali attraversano la citta’ dal forte di junaghad sino allo stadio dove poi avranno luogo: corse di cammelli, balli, e concorsi di bellezza per cammelli in un caleidoscopio affascinante di colori. infine, diversi artisti locali si esibiscono in antiche danze al suono di musiche tradizionali. questo e’ uno dei molti eventi ai quali ruby holidays  vi potra’ dare l’opportunita’ di partecipare con uno dei suoi tour organizzati.

Festa Onore Jodhpur

Festa Onore Jodhpuin settembre-ottobre, a jodhpur (rajasthan), si svolge una grande festa in onore dei famosi e leggendari eroi rajput. durante il “marwar festival”(cosi’ viene chiamato), si svolgono molti eventi assai interessanti come: partite di polo, gare equestri seguite da manifestazioni musicali e di danza, il tutto in un’ atmosfera piena di fascino e di colori. per assistervi basta aggregarsi ad uno dei tour di ruby holidays.

Ganga Mahotsaw Festa

Nella citta’ santa di varanasi, ogni novembre, si svolge il “ganga mahotsaGanga Mahotsaw Festaw” una festa  durante la quale, dopo varie celebrazioni alle quali prendono parte grandi artisti di musica classica indu’, il festival si conclude col dev deepavali, un  momemto della festa in cui, migliaia di ceri votivi, vengono depositati sulle acque del gange trasformando le acque sue in un fiume di luce. uno spettacolo altamente suggestivo! per poter respirare questa atmosfera sacra, basta contattare la ruby holidays da oltre 30 anni sul mercato indiano.

 ottenere le migliori offerte per esplorare le maggiori festival in Rajasthan . prenota i migliori pacchetti di viaggi in Rajasthan Ruby Holidays.noi siamo il tour operator esperienza per Rajasthan . possiamo sec su misura il tour Rajasthan ondo le esigenze dei clienti .
Posted in Uncategorized | Leave a comment

viaggio India del Sud

 downloadil sud dell’india, e’ una vasta zona che include gli stati di: Andra pradesh, karnataka, kerala e tamil nadu,orissa, oltre al territorio autonomo di pondicherry e delle isole laccadive situate nel mare arabico. i fiumi godavari, krishna, tungabhadra e kaveri, sono spesso poveri d’acqua. nel sud dell’india, si parlano diverse lingue dravidiche come: il kannada, il malayalam, il tamil, il telogu e il tulu. qui hanno avuto origine diverse danze classiche indiane come: il bharat natyam e il kathakali. questa parte dell’india  possiede enormi spiagge sabbiose, cascate d’acqua, foreste, laghi e acque costiere internecome le famose “back waters”. inoltre, vi sono parchi naturali ricchi di fauna selvaggia e citta’ famose come: mysore, hyderabad, secunderabad, bangalore, kochin, trivandrum, madras, kanyakumari eccetera. per finire, ci sono anche  alcune famose stazioni cliSouth-India-visitmatiche in collina come: kodaikanal, ooty, munnar ecc.

 vacanze in Sud India
Ruby Holidays offre i migliori pacchetti per viaggiare sud dell’India . è possibile prenotare i pacchetti per esplorare le varie località turistiche nel sud india.India del Sud è molto famoso per la sua bellezza e temples.you può anche prenotare un tour personalizzato online da Ruby Holidays per godere le vostre vacanze da sogno in india.


Posted in Uncategorized | Leave a comment

INDIA DEL SUD

Ancora oggi, la maggioranza dei viaggiatori che scelgono l’India come meta, si limitanoSouth-India-visit agli itinerari del centro-nord, pochi visitano il sud. Ciò è dovuto principalmente al fatto che, mentre il Rajasthan, l’Haryana, il Madya Pradesh  o il Ladakh sono ben pubblicizzati, gli stati meridionali sono meno conosciuti e quindi meno frequentati. Ora però questa tendenza stà man mano scomparendo per cui sempre più nei programmi di viaggio si parla di Kerala, Orissa, Karnataka e Tamil Nadu. Senza nulla togliere agli itinerari che mostrano le meraviglie del centro-nord, posso assicurare (dopo più di 40 viaggi in quel Paese) che le destinazioni del sud non hanno nulla da invidiare al resto del sub-continente. Anzi, se si vuole ammirare la  vera anima dell’India più pura, è proprio a sud che bisogna viaggiare. Infatti, i templi induisti più raffinati e originali (senza influenze architettoniche musulmane) , sono situati a Madurai, Tricy, Tanjore , Mahabalipuram, Kanchipuram ecc. perché l’invasione Mughal qui non è arrivata o per lo INDIA DEL SUD meno è stata solo marginale. Anche la natura è profondamente diversa, basta citare le spiagge del Kerala fitte di palme, la zona delle Back-waters, o le spiagge del golfo del Bengala sotto Chennay o le colline dei Ghati orientali e  occidentali con le loro riserve faunistiche come OOTY e altre. Altro luoghi interessanti, sono: Goa ex colonia portoghese con le sue chiese monumentali, Srawambela gola coi suoi spettacolari templi jain, Halebib e Belur coi loro templi scolpiti come merletti. Insomma i punti di interesse nel sud dell’India sono innumerevoli. Altri motivi d’interesse sono dati dai numerosi e fantastici festivals che si succedono lungo l’arco dell ’anno, dalle regate di Aleppey per la “Pandit Nerhu Cup”, all’Elefant march di Trisshur, e molti altri. Per non parlare delle spiagge del Kerala dove è possibile rilassarsi in appositi centri  attrezzati per le cure ayurvediche con massaggi e filtri di bellezza per ringiovanire la pelle. A tutto ciò si aggiungano le danze particolari di queste regioni come il Katakali che viene interpretata da soli uomini anche nei  ruoli femminili e che è contraddistinto da costumi e trucchi facciali molto elaborati che richiedono ore di maquillage. Per finire, di grande  interesse sono anche le popolazioni di etnia dravidica dalla pelle molto scura e con fisionomie completamente diverse da quelle dell’est o del nord-est,  molto più simili ai malesiani o agli indonesiani. Anche sotto questo aspetto,  ci sono novità interessanti e particolarità di costumi. Insomma seppure  con queste poche righe, spero di aver suscitato nei lettori il desiderio di approfondire personalmente questo “angolo” di India che certamente non vi deluderà.80_south-india

Ruby Holidays è l’agenzia leader che offrono pacchetti turistici per sud india.if avete intenzione di visitare l’India , allora è possibile prenotare i pacchetti per sud india.you possono prenotare i pacchetti di viaggio on-line per usufruire dei migliori offerte con noi


Posted in Uncategorized | 1 Comment